Angelo Santoro Dominio e Hosting quale differenza c'è - Accademia del Blog accademia del blog  specifica Blog Accademy

Dominio e Hosting quale differenza c’è – Accademia del Blog Scopriamo quale è meglio per noi


La domanda che mi viene posta più frequentemente è che spesso difficile da comprendere sotto un punto di vista tecnico, riguarda la differenza che intercorre tra “Dominio e Hosting“.

Sono un amante dei siti internet e mi ritrovo spesso che mi richiedano la creazione di website aziendali, per cavalcare l’onda e approfittare del web per aumentare le vendite e migliorare l’immagine aziendale.

Questo tipo di lavoro, mi riporta molte volte a interfacciarmi con imprenditori che hanno un’età superiore ai 50 anni, che purtroppo ha ancora difficoltà a comprendere il mondo virtuale e anche se hanno intuito il potenziale per la loro impresa, si ritrovano ad avere serie difficoltà a stare al passo con i tempi, per questo si rifanno a un professionista.

“Dominio e Hosting quale differenza c’è”

Giustamente quando si struttura il progetto per il sito, si arriva a dover parlare di Hosting e Dominio, quando si tocca questo punto ho adottato una strategia comunicativa per favorire la comprensione ai meno esperti.

Ormai parto con l’idea che la spiegazione più facile da comprendere sia, che l’hosting è paragonabile alla casa dove vivi mentre il dominio l’indirizzo della casa stessa.

Un paragone che più o meno permette di intuire di cosa stiamo parlando, ma per te, un pò meno restio alle spiegazioni tecniche, altrimenti non ti troveresti qui, passo a una definizione più professionale.

Parlando di WordPress e partendo dall’idea di strutturare e gestire un blog come un vero professionista, iniziamo a comprendere cosa si intende per

“Hosting”

Per comprendere la differenza tra dominio e hosting, partimamo da quest’ultimo, infatti per Hosting si intende lo spazio virtuale su cui è possibile salvare i file che strutturano il sito internet, una sorta di hard disk su cui salvare il CSM composto da differenti tipi di files.

Quindi per Hosting, si intende quel servizio fornito da un qualsiasi “Provider Hosting, spazio virtuale che può essere di dimensioni variabili, che consente di ospitare la struttura html del sito internet, più comunemente chiamate pagine del sito, permettendo così al pubblico la possibilità di visualizzare il contenuto sotto una forma grafica.

L’Hosting sarà quindi lo spazio su cui andremo a inserire la parte strutturale del nostro blog rendendolo visibile nella rete, specifico questo perchè l’hosting può essere utilizzato anche a livello privato o aziendale, proprio come facciamo con il cloud.

Per rendere visibile il nostro sito abbiamo bisogno del

“Dominio”

La differenza tra dominio e hosting sta nel fatto che se l’hosting è lo spazio virtuale che ospinta la struttura del nostro sito, per Dominio si intende quell’indirizzo virtuale che riporta i visitatori alla versione grafica del sito strutturato e presente sull’hosting.

Il dominio è composto da parole e numeri scelti dall’aquirente seguito dal desinenza che varia da .com o .it fino alle nuove versioni di dominio come ad esempio .info

Per fare un esempio basilare il dominio è quell’indirizzo che vi permette di visualizzare quello che è ospitato su un hosting, nel mio caso www.angelosantoro.it

Il dominio deve essere scelto in base a ciò che si debba pubblicizzare, nel mio personale caso ho decido il mio Nome e Cognome, ma potrebbe essere il nome della impresa o puramente di personale inventiva.

Angelo Santoro Dominio e Hosting quale differenza c'è - Accademia del Blog accademia del blog  specifica Blog Accademy

“Quale servizio scegliere”

La scelta del servizio da utilizzare rimane un pò un mistero, il mercato del web è molto più spietato di quello reale che viviamo nel mondo reale.

Ci sono differenti Provider di Hosting, tra cui l’italiana Arruba, 1and1, Sitegroung e chi più ne trova più ne menzioni, nel caso del sito angelosantoro.it così come ormai con gli altri siti internet ho deciso di utilizzare il servizio offerto dal provider 1and1.it.

Tra le miriadi di offerte ho deciso di affidarmi a 1and1 in quanto ho trovato il giusto rapporto qualità prezzo, di certo non il più economico ma sicuramente molto affidabile, con un servizio si assistenza al cliente molto funzionale.

Angelo Santoro Dominio e Hosting quale differenza c'è - Accademia del Blog accademia del blog  specifica Blog Accademy   Angelo Santoro Dominio e Hosting quale differenza c'è - Accademia del Blog accademia del blog  specifica Blog Accademy

Il pacchetto di hosting quasi sempre prevede anche la scelta di un dominio incluso nel pacchetto, senza il bisogno di rifarsi ad altri operatori, al suo interno offre differenti funzioni, non solo su un punto di vista gestionale ma anche come prodotti, infatti tramite una delle sue opzioni è possibile creare velocemente siti WordPress senza dover caricare il CSM in secondo luogo.

Questo è il metodo che ho scelto, non ti constrigerò a usarlo ma ti conviene dare un’occhiata al sito del Provider.

“Compito da Blogger”

Terminata la lezione inerente Dominio e Hosting, ora siamo più preparati che mai, come di consueto, prima di passare alla prossima lezione della sezione pratica di questa Accademia del blog, non ci resta che svolgere il compito da Blogger, quest’oggi è:

Hai già una idea di quale provider scegliere per il tuo progetto web? Condividilo con me, basta semplicemente che indichi la tua scelta nei commenti qui in basso!

 

Prima di continuare con la nostra avventura in questa Accademia del Blog, voglio ringraziarti per aver letto questa lezione, spero di poterti aiutare nella tua avventura come blogger.

Se non vuoi perderti le prossime lezioni ti consiglio di utilizzare il tuo social preferito e seguire gli aggiornamenti che verranno pubblicati nei prossimi giorni, o iscriverti all’Accademia, tramite questo modulo:

Dato che questo è un blog autosostenibile, clicca su una delle pubblicità presenti nell’articolo, te ne sarei davvero grato, se volessi partecipare alle spese, potrai fare una donazione, seguendo il link: paypal.me/angelosantoronon è un obbligo, per questo ho scelto la via della donazione libera, senza dar peso a quanto tu possa donare.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS o Telegram. Iscriviti al nostro canale YouTube !!!
Non perderti le ultime novità, iscriviti ora:

Se hai trovato utile questo articolo, puoi aiutarmi a tenerlo attivo, ricorda che questo è un blog autosostenibile, clicca su una delle pubblicità presenti nell’articolo, te ne sarei davvero grato, e se volessi partecipare alle spese, potrai fare una donazione seguendo il link: paypal.me/angelosantoro, tramite PayPal direttamente a Angelo Santoro 



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *