Angelo Santoro Eliminare un Tema WordPress- Accademia del Blog accademia del blog  template Pratica Blog Accademy

Eliminare un Tema WordPress- Accademia del Blog Iniziamo a ripulire il nostro CSM dopo la prima installazione


Se anche voi con il passare del tempo vi ritrovate a dover scaricare, aggiornamenti continui degli innumerevoli template di wordpress che avete testato con il tempo, sappiate che è possibile eliminarli, vediamo nella lezione odierna come eliminare un tema WorPress.

Angelo Santoro Eliminare un Tema WordPress- Accademia del Blog accademia del blog  template Pratica Blog Accademy

Mentre stavo sviluppando un nuovo CSM per avviare una rivista online, mi sono imbattuto a scaricare e visionare differenti template per wordpress. Quando il cliente finalmente ha fatto la sua scelta, ho deciso di eliminare gli altri template per non creare caos al neo blogger, ripulendo così anche le impostazioni.

Come in ogni buon business, dobbiamo ricordarci che l’organizzazione, la pulizia e la puntualitá sono fattori base per poter accrescere il nostro fattore produttivo, per questo reputo corretto dover creare una lezione inerente la pulizia del nostro CSM partendo da come eliminare un tema wordpress.

Ma vediamo come eliminare un tema WordPress con pochi semplici passaggi

Per prima cosa dobbiamo accedere come amministratore al blog incriminato, se non ricordi come fare ti suggerisco di leggere la lezione dove ho sviluppato l’argomento su Come accedere al blog WordPress.

Una volta che abbiamo effettuato l’accesso utilizziamo il pannello di controllo, rechiamoci tramite il menù presente alla sinistra dello schermo nella sezione “Aspetto“, una volta aperto il sub-menù che compare, tramite la voce “Temi“, caricheremo la pagina dove troveremo tutti i template che abbiamo installato nel nostro CSM, cosí come si puoi vedere nella figura in basso.

Angelo Santoro Eliminare un Tema WordPress- Accademia del Blog accademia del blog  template Pratica Blog Accademy

Una volta caricata la pagina dei template scaricati, selezioniamo il primo che vogliamo eliminare e clicchiamo sulla scritta “Dettagli“, che comparirá al centro dell’immagine del tema da eliminare.

Fatto ció, si aprirà a sua volta un pop-up, con la spiegazione dei dettagli del Tema, se studiato attentantamente noteremo che in basso a destra comparirá la scritta “Elimina“.

Un semplice click e ti ritroverai a non visualizzare più il template incriminato, creando un database piú pulito e leggero, di seguito ti mostro una immagine del pop-up che ti comparirá una volta fatto click su dettagli.

Angelo Santoro Eliminare un Tema WordPress- Accademia del Blog accademia del blog  template Pratica Blog Accademy

Se hai installato differenti Template, esegui la stessa operazione per eliminare un tema wordpress alla volta, cosí facendo eliminerai tutti i templates pulendo il tuo sistema di blog e non dovere preocuparti di aggiornare parti del CSM che risulterebbero inutili.

Essere attenti ai dettagli, giá dal principio ti permetterá di avere meno lavoro da svolgere sul sistema e cosí impiegarlo nel poter scrivere nuovi contenuti.

“Compito da Blogger”

Siamo al termine della lezione del giorno inerente eliminare un tema WordPress e come di consueto ti lascio al compito da Blogger, che ques’oggi è:

Scrivimi nei commenti qui in basso se pensi che sia meglio utilizzare un tema completamente Free o uno a pagamento sin dal principio!

Prima di continuare con la nostra avventura in questa Accademia del Blog, voglio ringraziarti per aver letto questa lezione, spero di poterti aiutare nella tua avventura come blogger.

Se non vuoi perderti le prossime lezioni ti consiglio di utilizzare il tuo social preferito e seguire gli aggiornamenti che verranno pubblicati nei prossimi giorni, o iscriverti all’Accademia, tramite questo modulo:

Dato che questo è un blog autosostenibile, clicca su una delle pubblicità presenti nell’articolo, te ne sarei davvero grato, se volessi partecipare alle spese, potrai fare una donazione, seguendo il link: paypal.me/angelosantoronon è un obbligo, per questo ho scelto la via della donazione libera, senza dar peso a quanto tu possa donare.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS o Telegram. Iscriviti al nostro canale YouTube !!!
Non perderti le ultime novità, iscriviti ora:

Se hai trovato utile questo articolo, puoi aiutarmi a tenerlo attivo, ricorda che questo è un blog autosostenibile, clicca su una delle pubblicità presenti nell’articolo, te ne sarei davvero grato, e se volessi partecipare alle spese, potrai fare una donazione seguendo il link: paypal.me/angelosantoro, tramite PayPal direttamente a Angelo Santoro 



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *