Angelo Santoro Facebook Messenger i bot come su telegram Applicazioni Curiositá Guida  Messanger facebook

Facebook Messenger i bot come su telegram


Facebook Messenger i bot come su telegram

Facebook ha permesso ad alcuni sviluppatori, l’accesso a un SDK che permette loro di utilizzare bot interattivi all’interno della applicazione ​​Messenger, così come in telegram, gli utenti possono ottenere informazioni in automatico, poter cosí fare acquisti e pagare direttamente all’interno di una conversazione.

Angelo Santoro Facebook Messenger i bot come su telegram Applicazioni Curiositá Guida  Messanger facebook   Questa funzione aggiuntiva, potrebbe portare a facebook, un utilizzo dell’applicazione messanger, molto piú elevata di quella attuale, la versione di questo SDK, potrebbe consentire agli utenti di saltare siti e applicazioni standalone e poter interagire cosí direttamente dalla finestra della chat.

Questa strategia é giá utilizzata in altre applicazione come wechat e line, molto popolari in Asia ed entrambi gli strumenti di messaggistica permettono a tutti gli utenti di interagire direttamente nella chat, potendo cosí fermare un taxi o prenotare biglietti per spettacoli, organizzare viaggi e pagare le bollette.
Sempre nella parte degli USA, gli utenti di Messenger hanno avuto un assaggio di questa opzione, quando si é reso dispornibile il servizio di richiesta del servizio Uber direttamente da dentro l’applicazione.

Per spiegare meglio come funzionerá questa opzione, vi pongo un esempio, se un contatto ha condiviso una posizione ovvero un indirizzo, in una conversazione di Messenger, con un tap gli altri utenti della chat possono chiedere il servizio privato di taxi di UBER, direttamente per la destinazione indicata dal link.

Diciamo anche che, queste funzioni portano l’utente a dover perdere meno tempo per poter organizzare la propria vita, peró il social network continua a vincere.

Oltre alla più ampia disponibilità di servizi da offrire sulla sua piattaforma, che porterá maggiori utenti all’utilizzo delle applicazioni di messaggistica, compare anche il fattore economico, la stessa azienda avrá la possibilità di aumentare il movimento di denaro con i diversi pagamenti dei servizi, potendo cosí, attraverso la raccolta di dati sulle abitudini di utilizzo, fornire pubblicitá mirate agli utenti di facebook.

 

 

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS o Telegram. Iscriviti al nostro canale YouTube !!!
Non perderti le ultime novità, iscriviti ora:

Se hai trovato utile questo articolo, puoi aiutarmi a tenerlo attivo, ricorda che questo è un blog autosostenibile, clicca su una delle pubblicità presenti nell’articolo, te ne sarei davvero grato, e se volessi partecipare alle spese, potrai fare una donazione seguendo il link: paypal.me/angelosantoro, tramite PayPal direttamente a Angelo Santoro 



2 commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *