Impariamo la terminologia di Pinterest

Presumo che hai già letto le lezioni strutturate per comprendere al meglio cosa è, perché usarlo e come aprire un profilo, quindi sappiamo già come iniziare, in questa lenzione invece impariamo la terminologia di Pinterest e una infarinatura generale su come usarlo!

In questo tutorial, ti mostrerò come iniziare a creare le tue Boards o Bacheche che dir si voglia, attraverso i Pin e i repining, dimostrare che ci piacciono determinate immagini e soprattutto come commentare.

Impariamo la terminologia di Pinterest

Prima di immergersi totalmente nel mondo di Pinterest, ci sono probabilmente alcuni termini che devi sapere, per una migliore user experience, perciò cominciamo con quelli:

Boards o Bacheche:

Tra la terminologia di Pinterest troviamo la parola inglese Board o al plurale Boards che tradotto in italiano sarebbe a dire Bacheca o Bacheche, per comprenderne il significato pensa a queste come le vere bacheche di tavole di sughero dove con le puntine si bloccano le note, fotografie, numeri da ricordare o ad esempio la lista della spesa.

Bene ora che hai presente di cosa parlo, sappi che Pinterest ha reso tutto ciò virtuale, infatti è possibile impostare una Board specifica per argomento e aggiungere immagini relative a tali interessi.

Ad esempio, si potrebbe crearne un dal titolo “Cucina Messicana” o una “Viaggi per il mondo”. Quanto generale o specifico si desidera che le tue boards siano, questo lo vedremo nell’apposita lezione tutta inrente le Bacheche.

Bacheca: Impariamo la terminologia di Pinterest

Pin: 

Per essere conciso direi che è un segnalibro visivo, infatti ogni Pin che vedi su Pinterest, è in verità una immagine caricata come per altri social o direttamente collegata al sito che la ospita, sommata a una descrizione generale che ci mostra informazioni del tipo esplicativo, apprendere come fare oppure dove acquistarlo.

L’idea principale di Pinterest è quella di appendere con una puntina ( in inglese PIN) le immagini alle tue bacheche. Ad esempio, puoi inserire un’immagine trovata su Pinterest del piatto di pasta alla carbonara nella tua bacheca (in inglese Board) intitolata “Cenare con amici”.

Repin:

quando vedi un Pin di qualcun altro che ti piace, puoi “ripetere” e posizionare l’immagine su una bacheca appropriata del tuo profilo. È un modo per mostrare apprezzamento al Pinner (colui che crea Pin) per una grande scoperta e ti aiuta anche a trovare informazioni utili per i tuoi interessi.

Pin e Repin: Impariamo la terminologia di Pinterest

Aggiungere foto o note:

Questa funzione permetterà di aggiungere per l’appunto sia foto inerenti il Pin che stai visualizzando oppure note, ad esempio se stiamo vedendo un capo di abbigliamento che abbiamo acquistato possiamo connettere anche la foto scattata da noi con un commento che in questo caso si visualizzerà come nota.

Commento:

Tra la terminologia di Pinterest compare anche il termine Commento, non serve usare molte parole per questa opzione, infatti come su altri social network anche su Pinterest puoi lasciare un commento sui Pin di altre persone o rispondere ai commenti sui tuoi pesonali Pin.

Follower e Following:

Anche su Pinterest compaiono i termini “Follower e Following”, essendo un social network basato sulla condivisione di Pin. In questo caso per Follower si intendono quei Pinner che hanno trovato interessante il nostro oProfilo o delle bacheche che abbiamo strutturato. A differenza i Following sono i Pinner che abbiamo deciso di seguire, la maggior parte delle volte perché amici. Perché abbiamo differenti interessi in comune.

Come puoi vedere non è nulla di così particolare, apprendere la terminologia, sia in italiano che in inglese ti aiuterà in quanto, questa meravigliosa applicazione è sfruttata tantissimo nei paesi come Stati Uniti, inghilterra e nelle nazioni dove parlano inglese come lingua madre!

Ora abbiamo impariamo la terminologia di Pinterest adeguata, prima però di passare alla prossima lezione Come aprire un Profilo, se hai giá un account Pinterest, ti suggerisco di seguire il mio profilo che troverai al link pinterest.com/angelosantoro/, così potrai vedere le ultime novità che posto insieme ai miei interessi!

Ora che siamo connessi su Pinterest, sei pronta/o per adentrarti nel nuovo mondo social, prima di lanciarci nella prossima lezione, ti chiedo di pinnare questo articolo o di condividerlo nel tuo social network preferito permettomi di migliorare di giorno in giorno!

Hai qualche curiosità che vorresti sapere inerente a Pinterest? Scrivilo nei commenti qui in basso, sarò felice di aiutarti, leggere il tuo parere e seguirti su Pinterest!!!

Consulta l’indice generale della guida di Pinterest, un insieme di lezioni scritte appositamente per te!

Impariamo la terminologia di Pinterest

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS o Telegram. Iscriviti al nostro canale YouTube !!!
Non perderti le ultime novità, iscriviti ora:

Se hai trovato utile questo articolo, puoi aiutarmi a tenerlo attivo, ricorda che questo è un blog autosostenibile, clicca su una delle pubblicità presenti nell’articolo, te ne sarei davvero grato, e se volessi partecipare alle spese, potrai fare una donazione seguendo il link: paypal.me/angelosantoro, tramite PayPal direttamente a Angelo Santoro 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *