Angelo Santoro Plugin del blog - accademia del blog accademia del blog  tecnica guida tecnica

Plugin del blog – accademia del blog


Nella sezione precedente dell’Accademia del Blog, abbiamo terminato le lezioni inerente la parte grafica del nostro blog, inerente gli aspetti generali, conclutasi parlando di Widget, per questo mi collego alla discussione parlando ora di Plugin del blog.

Cosa sono i Plugin del Blog

Dato che WorPress è un CSM che graficamente si presenta come un software ben dettaliato è giusto ricordare che in realtà è un insieme di codici, per questo i plugin sono dei pezzi di codice o addirittura veri e propri programmi che una volta installati e attivati interagiscono con WordPress per ampliarne le sue funzionalità.

Per capire cosa è un plugin ti lascio un esempio derivante da Click to Tweet:

con questo esempio, che ti permetterà di twittare velocemente la frase indicata, noterai come è possibile facilitare molte funzionalità del nostro blog. Saper scegliere e utilizzare i Plugin per il blog su WordPress, ci permette di potenziare le funzionalità e migliorare il sito portando così il nostro blog a una crescita più rapida.

Ci sono migliaia di plugin per WordPresste ne suggerirò alcuni durante altre lezioni dell’Accademia del Blog.

Come Instalalre i Plugin

Ti potrà sembrare una ripetizione ma è utile ribadire che come nella lezione che sto scrivendo per i widget, abbiamo la possibilità di cercare, installare e attivare plugin tramite pannello di amministratore o caricandoli dopo averli scaricati da terze parti.

La parte principale è la stessa per entrambe le opzioni:

Vai nel “Pannello di Amministrazione” e clicca su “Plugin” e su “Aggiungi Nuovo

Angelo Santoro Plugin del blog - accademia del blog accademia del blog  tecnica guida tecnica

Usare il pannello di amministrazione per installare Plugin

 

  1. Ora nel campo di ricerca che troverai in questa pagina, inserisci il nome del plugin che ti interessa;
  2. Una volta trovato clicca su “Installa” e infine,
  3. Clicca su “Attiva Plugin”.

Questa è la procedura quando si cerca un plugin attraverso il motore interno a WordPress.

Angelo Santoro Plugin del blog - accademia del blog accademia del blog  tecnica guida tecnica

Caricare e installare Plugin di terze parti

 

  1. Una volta che hai trovato il plugin su un qualsiasi archivio di plugin, scaricalo. ricorda che sarà un file archivio .zip o .rar.
  2. Decomprimi il file zip in una nuova cartella con lo stesso nome del plugin;
  3. Apri un client FTP e collegati al server dove risiede il tuo sito;
  4. Una volta qui carica la cartella .zip;
  5. Una volta selezionato, clicca su “Attiva”, abilitando il plugin.

Una volta che è stato attivato, ti basterà seguire le informazioni per configurarlo al meglio.

Ecco che siamo entrati nel mondo dei plugin, una reltà con cui avremo sempre a che fare, scoprendone uno per ogni problema che risocntriamo lungo la via dei blog.

Dato che i plugin sono tanti, scriverò una sezione dedicata che ti permetterà di scoprirne sempre nuovi in base ai tuoi desideri.

Scrivimi nei commenti qui sotto quale funzione stai cercando o che cercavi e hai trovato in un plugin, la curisità porta sempre ad apprendere cose nuove!

“Compito da Blogger”

Siamo al termine della lezione del giorno inerente il Plugin del Blog e come di consueto ti lascio al compito da Blogger, che ques’oggi è:

Scrivimi nei commenti qui in basso quale funzione stai cercando o che cercavi e hai trovato in un plugin, la curisità porta sempre ad apprendere cose nuove!

Prima di continuare con la nostra avventura in questa Accademia del Blog, voglio ringraziarti per aver letto questa lezione, spero di poterti aiutare nella tua avventura come blogger.

Se non vuoi perderti le prossime lezioni ti consiglio di utilizzare il tuo social preferito e seguire gli aggiornamenti che verranno pubblicati nei prossimi giorni, o iscriverti all’Accademia, tramite questo modulo:

Dato che questo è un blog autosostenibile, clicca su una delle pubblicità presenti nell’articolo, te ne sarei davvero grato, se volessi partecipare alle spese, potrai fare una donazione, seguendo il link: paypal.me/angelosantoronon è un obbligo, per questo ho scelto la via della donazione libera, senza dar peso a quanto tu possa donare.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS o Telegram. Iscriviti al nostro canale YouTube !!!
Non perderti le ultime novità, iscriviti ora:

Se hai trovato utile questo articolo, puoi aiutarmi a tenerlo attivo, ricorda che questo è un blog autosostenibile, clicca su una delle pubblicità presenti nell’articolo, te ne sarei davvero grato, e se volessi partecipare alle spese, potrai fare una donazione seguendo il link: paypal.me/angelosantoro, tramite PayPal direttamente a Angelo Santoro 



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *