Angelo Santoro Sigarette elettroniche, cade il divieto nei luoghi pubblici. Curiositá  Sponsor sigaretta

Sigarette elettroniche, cade il divieto nei luoghi pubblici.


Tempo fa ho iniziato la mia esperienza con la sigaretta elettronica, diciamo che ho tratto qualche beneficio dall’utilizzo costante iniziale che ahime, è andato perso dopo che ho iniziato a sfucchiare la tipica bionda.

Il tutto derivante dall’ormai divieto di svappare, così come le normali sigarette, oggi però dando un’occhiata alle notizie scopro questa notizia, vi mostro un pezzo della stessa:

Torna la sigaretta elettronica nei luoghi pubblici, grazie a un emendamento contenuto nel decreto Istruzione. Come segnala l’agenzia di stampa Public Policy, è stato cancellato il divieto di utilizzo in uffici, ristoranti, cinema, mezzi pubblici e bar. Rimangono escluse, invece, le scuole, dove le e-cig non potranno essere utilizzate né all’interno né all’esterno degli edifici, al pari dei tabacchi. Altra novità prevista dal decreto, la reintroduzione della pubblicità delle sigarette elettroniche, anche se resta vietata negli spazi riservati ai minori. [via Il Fatto Quotidiano]

Questo implica che ritornerò sicuramente a farne uso costante.

Cosa ne pensate?

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS o Telegram. Iscriviti al nostro canale YouTube !!!
Non perderti le ultime novità, iscriviti ora:

Se hai trovato utile questo articolo, puoi aiutarmi a tenerlo attivo, ricorda che questo è un blog autosostenibile, clicca su una delle pubblicità presenti nell’articolo, te ne sarei davvero grato, e se volessi partecipare alle spese, potrai fare una donazione seguendo il link: paypal.me/angelosantoro, tramite PayPal direttamente a Angelo Santoro 



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *