7 modi per creare la tua rete di Backlink | Guida Blog


I link ovvero i collegamenti che controllano il web, sono una parte fondamentale del lavoro dei webmaster, sia che si parli di webpage o di blog, per questo oggi ti suggerisco “7 modi per creare la tua rete di Backlink

Con Google non si può mai stare tranquilli, ottimo motore di ricerca per chi ha voglia di trovare informazioni in rete utili alla propria curiosità, per i webmaster invece è una sfida quotidiana, quindi anche noi blogger dobbiamo lottare con i differenti cambi di algoritmo che continuano a farsi sentire sempre più spesso.

Per questo noi comuni mortali del web bobbiamo sempre correre ai ripari ogni qual volta Google decide di modificare qualcosa tra i suoi algoritmi.

Vi parlo di come ottenere backlink di alta qualità, con 7 modi per creare la tua rete di Backlink, perchè sono una parte fondamentale delle ricerche effettuate sui motori di ricerca come Google, piccoli accorgimenti che ci faciliteranno nel migliorare il ranking delle nostre pagine.

Ma passiamo a scoprire 7 modi per creare la tua rete di Backlink di alta qualità:

1. Articoli Marketing
Il marketing è un fattore importantissimo in ogni business, per questo fare marketing aiuta tantissimo a ottenere feed back positivi, lo so questo non è una novità, ma è un fattore Che in molti sottovalutano.
Infatti gli articoli Marketing ci riportano ad ottenere Backlink di qualità, anche se questo metodo ha sempre fatto il suo sporco lavoro, ci sono delle cose che dobbiamo tenere in considerazione quando lavoriamo per ottenre Backlink al nostro sito.
Non è la scoperta del secolo e di sicuro non particolare come scrivere Guest Post

se vuoi inserire il tuo Guest Post clicca questo link

ma sicuramente è un passo importante per ottenere i primi risultati:

Durante la scrittura di Articoli Marketing, dobbiamo ricordare di impostare solo articoli con collegamenti a siti di rilevante importanza, per farti comprendere meglio di cosa parlo, ti faccio un esempio concreto, il mio personale.

Come scrittore in materia di tecnologia, quasi sempre riferita a prodotti o applicazioni Apple, inserisco sempre link di collegamento al suo dominio o subdomini, come ad esempio www.apple.com o support.apple.com.
Questi due esempi sono quelli di rilevanza superiore, che nel subconscio del lettore associano il mio argomento a una solidità ben specifica, in questo caso Apple.
Questo suggerimento però non è da confondersi con la struttura di Articoli Marketing che, parlando di un determinato argomento come ad esempio organizzazione su iPad, mi danno la possibilità di creare backlink auto strutturati, quindi dei collegamenti di riferimento agli articoli già postati da noi stessi, sia essi su altri blog o post già pubblicati, ecco un link come ad esempio:

MindNode – mappa mentale per organizzarsi al meglio scaricabile a link dell’App Store.

Aspetto fondamentale è quindi assicurarsi di fare backlink a siti che abbiano una buona reputazione e sopratutto che il collegamento apra la pagina giusta, con il giusto argomento è un riferimento a ciò che stiamo scrivendo.
Detto questo, non dobbiamo confondere i Backlink con il rendere parole dei collegamenti a siti di grandi aziende, senza nessun senso utile, ecco perchè per un buon articolo marketing bisogna impostare link con un certo criterio di responsabilità, ecco un esempio concreto inerente a cosa leggo per tenermi aggiornato sulle ultime novità:

www.pinterest.com con il mio profilo scovo e pinno le informazioni che mi interessano;
www.iphoneitalia.com il sito che sicuramente ha info utili inerenti l’utilizzo di iPhone e non solo.

Questi sono solo due esempi, non posso mica inserire tutti i miei segreti in una sola volta, però voglio sottolineare che anche io con il mio blog personale, pur non essendo un sito internazionale o business, sono riuscito a ottenere una ottima reputazione, ecco perchè c’è chi mi permette di ottenere Backlink, al mio sito angelosantoro.it

2. Social Networking

Questo è uno dei metodi sotto stimati che si devono usare per ricevere ottimi backlink al proprio sito web.
Molti social network hanno un elevato page rank, che se associato al nostro sito aumenteranno i nostri backlink, quindi parliamo di link in entrata.
Infatti potrai ricevere un sacco di backlink usando i siti di social network, ma non come credi.
In questo caso non ti parlo di postare sui social I link dei tuoi articoli, passaggio fondamentale per divulgare le informazioni che hai scritto, ma parlo di inserire il dominio del tuo sito nella Bio dei social.
Ti scrivo del secondo punto dei 7 modi per creare la tua rete di Backlink, perchè una buona percentuale di persone non lo fa, invece è estremamente importante e da non sottovalutare, la potenza che ha, inserire il link al sito sulla vostra Bio dei differenti social network è davvero illimitata.
Quasi tutti i social network, hanno la possibilità di completare la propria bio inserendo il dominio del proprio sito web, questo inizierebbe già a dare dei backlink di qualità, come esempio ti suggerisco di leggere la guida di instagram:

Come scrivere una bio Instagram efficace

3. Press Release

Un altro suggerimento che vi do per avere backlink di ottima qualità è quello di usare i siti di Press Release, questo perchè se fatto con accuratezza, potrai ricevere un sacco di backlink da questo strumento da molti non considerato.
Lo scopo dei Press Release è quello di avere contenuti sempre nuovi sfruttando così i piccoli siti e non solo, per implementare le novità ovvero nuovi articoli.
Questo implica avere una esposizione maggiore e una serie di backlink al tuo sito, quando si utilizzano i siti di Press Realese.
Anche in questo caso ci sono degli accorgimenti utili e di sicuro interesse sotto un profilo marketing, come ad esempio scrivere un articolo attrattivo in modo da accattivarsi la curiosità dei lettori, che cliccando sul collegamento al vostro sito ti porteranno più visitatori.
Prestare attenzione a inserire il link appropriato o il riferimento a ciò che volete riceva un backlink, è sempre meglio inserirlo nella parte centrale dell’articolo chiamata BODY in modo da associare subito i crediti a voi, evitando così che in molti casi si perda.

L’autore di questo articolo è @comunemortale CEO e autore di www.angelosantoro.it

4. Link Exchange

Anche se può sembrare una procedura abbastanza vintage, funziona ancora alla grande, infatti usare il metodo di scambio link, da i suoi frutti. Ricorda però che devi farlo in modo da non essere penalizzato dai motori di ricerca, altrimenti otterrai l’effetto contrario.

5. Document Sharing Sites

il quinto suggerimento dei 7 modi per creare la tua rete di Backlink, è utilizzare siti per condividere file in formato pdf, questo è un metodo sottovalutato ma di sicuro impatto per i backlink.
Infatti compilando post in formato pdf ad esempio eBook e sottoscrivendo un servizio di condivisione documenti, potremmo aumentare i backlink.
Un procedimento che molti non conoscono oppure che hanno timore di utilizzare, pensando che possa influenzare negativamente il rank del proprio sito, invece non è tutto l’opposto, basti pensare a quante volte vi siete imbattute a scaricare una guida in formato pdf.
Questo procedimento, una volta imparato a strutturare il tutto in modo esemplare, ci riporterà altissimi backlink, questo perchè la maggior parte di questi Sharing Site, sono considerati da Google siti con pagerank elevata, quasi tutti con i do-follow, quindi collegati con link diretti al nostro sito.

Stai leggendo: 7 modi per creare la tua rete di Backlink

6. Guest Blogging

Il guest blogging, per chi non lo sapesse è scrivere articoli per altri blog inserendo tutti i backlink al nostro sito.
Anche su angelosantoro.it è inserita una sezione e per chi volesse, potrà usare il seguente link:

angelosantoro.it/guest_post

basta semplicemente compilare il modulo e si ritroverà in breve tempo, il suo articolo pubblicato, faccio questo perhè ospitare o scrivere un guest post, aiuta ad avere backlink da un sito con buona Page Rank.
A differenza degli articoli strutturati su base marketing, questo tipo di backlink sono considerati da Google di ottimo livello, perché non vengono pubblicate delle copie.
Quindi scrivere per un blog che ha già discrete visite di sicuro apporterà ottimi backlink al vostro sito in gestione.
Questo implica che scrivere ottimi contenuti, non copiati ma simili ad altri, porterebbe backlink e buona reputazione al sito ma anche a voi come scrittori, riportando i lettori al vostro sito.

7. Commenting
Ultimo dei 7 modi per creare la tua rete di Backlink sono è riferito ai commenti.

Commenti questi sconosciuti, dico così perché noi blogger italiani commentiamo poco e soprattutto sempre sui soliti siti. Questo “piccolo difetto”, me lo ha fatto notare un blogger degli Stati Uniti che guadagna più di $3000 al mese con il suo blog.
Infatti pubblicare commenti aiuta notevolmente a ottenere backlink, questo implica che se trovate questa notizia interessante, commentare e inserire il vostro link di riferimento, non è considerato spam, sappiate che devo approvare i l commento :-).
Nella maggior parte dei casi quando si commenta, o si ha un profilo per i commenti, vedi Dsqus, c’è quasi sempre il tab dove inserire il link del proprio sitoweb, dove chi ha la curiosità può scoprire il sito del commentatore, in altri casi invece ci sarà la possibilità è inserire il link nel proprio commento come ad esempio:

Ho trovato il tuo articolo davvero interessante e ne ho parlato nel mio articolo www.angelosantoro.it/7-modi-per-creare-la-tua-rete-di-backlink

È importantissimo ricordare che:
il link deve essere impostato con il Do-Follow, questo è basico lo so, ma è il miglior metodo per migliorare i backlink
I commenti senza backlink potrebbero risultare poco producenti ma non sempre, quindi valutate con attenzione, per non essere considerato spam.

Concludendo, non tutti i link sono uguali, costruire un’ottima rete di backlink può migliorare notevolmente la vostra SEO, riassumendo in numero di visite maggiori sul vostro sito.
Se inizierai a implementare tutti i punti su citati, potrai iniziare a ottenere ottimi risultati e costruire il tuo page rank considerato ottimo dai motori di ricerca.ù

Ora perchè non commentare qui in basso: come crei i tuoi backlink? Condividere i nostri suggerimenti, come io ho fatto con i 7 modi per creare la tua rete di Backlink, è un passo importante per migliorare la collaborazione tra blog, perchè la curiosità è blogger!!!

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS o Telegram. Iscriviti al nostro canale YouTube !!!
Non perderti le ultime novità, iscriviti ora:

Se hai trovato utile questo articolo, puoi aiutarmi a tenerlo attivo, ricorda che questo è un blog autosostenibile, clicca su una delle pubblicità presenti nell’articolo, te ne sarei davvero grato, e se volessi partecipare alle spese, potrai fare una donazione seguendo il link: paypal.me/angelosantoro, tramite PayPal direttamente a Angelo Santoro 



2 commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *