Angelo Santoro Applicazioni per Android: monitorare la batteria Applicazioni Guida  Android

Applicazioni per Android: monitorare la batteria


Non so perché la gente si ostini a voler monitorare lo stato della batteria quando si ha uno smartphone, non considerando che la durata della batteria dipende da molteplici fattori. Comunque per rispondere ad alcune domande che mi fanno su questo argomento vi riporto un widget che anche se non é gratis vi permette di monitorare al meglio la vostra batteria:

Battery Widget Reborn | 1,99€

Questa applicazione, ci permette di avere a disposizione molti parametri della nostra batteria su un sistema operativo android, tra i differenti parametri troviamo

1# –  un elenco delle applicazioni consumanti il maggior quantitativo di batteria

2# – il tempo necessario alla ricarica completa

3# – possibilitá di widget per tenenre in tempo reale i dati costantemente aggiornati

L’utilitá di avere questi dati sempre a portata di mano ci permettono di valutare la durata della batteria partendo da un check del tempo necessario alla ricarica, per poi monitorare quanto tempo la batteria torna ad essere esaurita, cosí facendo con qualche giorno di lavoro si arriva a capire quale applicazione ci sta letteralmente succhiando energia.

Il confronto dei dati provenienti da diversi cicli ci porterá a comprendere e stabilire se tutto è correttamente funzionante o se in caso contrario noteremo la presenza di un eventuale problema.

Come accennato, per effettuare un controllo approfondito e in tempo reale, questa applicazione ci mette a disposizione un pratico Widget da spostare liberamente nelle home o nella finestra che piú ci aggrada, se il nostro intento é quello si tenere sotto controllo i valori. In definitiva l’applicazione risulta essere un ottimo strumento per il monitoraggio della batteria.

La stessa applicazione si ritrova nella versione free e nella versione a pagamento, permetendovi cosi di poter provarla, anche se ha delle limitazione nella versione free, per poi passare alla versione pro. Il mio consiglio è di provarla e nel caso procedere all’acquisto, nessuno vieta che per l’utilizzo che chiedete di farne vi basti la gratuita.

Un consiglio é quello di comprendere da voi stessi il perché alcune volte la batteria duri meno, basti pensare che se lo utilizziamo per la visione di video o la navigazione in wifi di sicuro il rendimento della batteria é inferiore a quando lasciamo a casa il cellulare per andare fuori a bere una birra con amici.

 

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS o Telegram. Iscriviti al nostro canale YouTube !!!
Non perderti le ultime novità, iscriviti ora:

Se hai trovato utile questo articolo, puoi aiutarmi a tenerlo attivo, ricorda che questo è un blog autosostenibile, clicca su una delle pubblicità presenti nell’articolo, te ne sarei davvero grato, e se volessi partecipare alle spese, potrai fare una donazione seguendo il link: paypal.me/angelosantoro, tramite PayPal direttamente a Angelo Santoro 



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *