Angelo Santoro Come avere in primo piano mail non lette Google mail Guida  Google App

Come avere in primo piano mail non lette Google mail


Separate le email non lette dal resto delle email

Se anche voi, utilizzate molto il servizio email e a volte vi trovate in difficoltá tra le innumerevoli mail che ricevete ogni giorno, sappiate che c’é la possibilitá di impostare in autmatico la opzione di ritrovarvi tutte le mail ancora da leggere, in primo piano sulla schermata di google mail.

Perché attivare una opzione del genere vi chiederete, la risposta é molto semplice, per chi utilizza la mail per lavoro o per ricevere innumerevoli informazioni, si ritrova in un momento dove deve scorrere centinaia di mail, vedendo cosí quale sono ancora da leggere e archiviare o da mail di un certo spessore che richiedono risposte, per questo la funzione di separare le email non lette, rende il lavoro molto piú semplice.

Gmail email non lette

Se volete organizzare meglio la vostra inbox, potete decidere di separare le email già lette da quelle da leggere, impostare la funzione é semplice, basta seguire questi semplici passaggi:

#1 – accedere al account personale di Gmail

#2 – Cliccare sulla icona a forma di ingranaggio posto in alto a destra della schermata

#3 – selezionare Impostazioni

#4 – selezionare il tab Posta in arrivo.

#5 – In Stile di casella di posta selezionate “Email da leggere in alto”

Una volta terminato questo semplice procedimento, salvate questa funzione.

Ora ritornando alla pagina delle mail ricevute noteremo come tutte le mail ricevute e non lette saranno nella parte superiore della schermata, cosí finalmente sará piú facile lavorare con le mail.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS o Telegram. Iscriviti al nostro canale YouTube !!!
Non perderti le ultime novità, iscriviti ora:

Se hai trovato utile questo articolo, puoi aiutarmi a tenerlo attivo, ricorda che questo è un blog autosostenibile, clicca su una delle pubblicità presenti nell’articolo, te ne sarei davvero grato, e se volessi partecipare alle spese, potrai fare una donazione seguendo il link: paypal.me/angelosantoro, tramite PayPal direttamente a Angelo Santoro 



Un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *