Angelo Santoro Google Trips, viaggiare ben organizzati [ #Google #Viaggi ] Curiositá  Google App

Google Trips, viaggiare ben organizzati [ #Google #Viaggi ]


Continuano le novità nell’uscita di nuove App sui negozi di applicazioni, questa volta parliamo di Google e la sua nuova App TRIPS.

Infatti oggi vi parlo di Google che lancia TRIPS, un’innovativa applicazione capace di organizzare un tour dandoci così la possibilià di poter girare come se avessimo una guida turistica con noi, o eglio a portata di mano

Vediamo come funziona

Dopo aver scaticato l’app dall’App Store, ci ritroviamo con la possibilità di organizzare il nostro viaggio. Una volta che decidiamo il luogo da visitare, in automatico l’App ci darà le informazioni utile, dato che l’app ci chiederà l’autorizzazione a leggere le nostre mail, toveremo le sezioni delle “prenotazioni“, cose da fare, posti che abbiamo salvato e “food and drink“.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Una soluzioni per tenere sempre aggiornata la nostra agenda, dai biglietti di viaggio elettronici che abbiamo ricevuto traite mail, alle prenotazioni di alberghi, ristoranti o locali, una configurazione in stile Google, che tramite l’accesso alla nostra posta di Gmail, per poi comparire in automatico sulla schermata della piattaforma.

La possibilità di scaricare i pacchetti, in base ai luoghi che vogliamo visitare, tutto rimane a disposizione, ovunque e cosa eccezionale senza la necessità di una connessione a internet, addio problematiche di roaming o costi extra per usare applicazioni utili in viaggio.

L’app è disponibile sia per Android che per iOS e, con il tempo, il suo utilizzo prevede anche la realizzazione di un diario personale, fatto delle proprie esperienze vissute.

Avete già scaricato la nuova app?

 

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS o Telegram. Iscriviti al nostro canale YouTube !!!
Non perderti le ultime novità, iscriviti ora:

Se hai trovato utile questo articolo, puoi aiutarmi a tenerlo attivo, ricorda che questo è un blog autosostenibile, clicca su una delle pubblicità presenti nell’articolo, te ne sarei davvero grato, e se volessi partecipare alle spese, potrai fare una donazione seguendo il link: paypal.me/angelosantoro, tramite PayPal direttamente a Angelo Santoro 



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *