Angelo Santoro Guida SEO #4 Impatto dei social media sulla SEO Blog Tips Guida  SEO

Guida SEO #4 Impatto dei social media sulla SEO


Ho abbandonato per un po i social è ho notato che le visite al mio blog diminuivano con il tempo. Non è infatti un segreto che l’impatto dei Social Media sulla SEO è abbastanza rilevante.

Infatti i Social Media hanno una importanza per i motori di ricerca, non sono i primi a essere valutati ma nemmeno gli ultimi. Tutti i motori di ricerca infatti hanno un occhio di riguardo per i segnali social. Per questo il Marketing non può fare a meno di tenerli in considerazioni, creando delle strategie opportune.

Quale è l’impatto dei social media sulla CEO?

C’è chi pensa che i Social stiano sostituendo la SEO ma anche chi al contrario pensa che i Social non siano così influenti. La verità sta nel mezzo come sempre, la SEO sarà, almeno per le prossime previsioni, un fattore da tenere in primo piano per migliorare il ranking del sito, ma di sicuro i Social media hanno un impatto non di poco conto. Per esempio potresti essere un lettore che arriva tramite i link postati sui social network.

Ma vediamo l’impatto dei social media sulla SEO specifico per Social Network:

1 – Google Plus o Google+

Quando Google ha deciso di lanciare il suo personale social network, ormai parliamo di anni, l’idea era di condividere i propri contenuti con delle cerchie, quindi poter indirizzare i nostri link e pensieri con le persone coinvolte.
In principio, google+ dava l’opportunità di creare anche il rel=Author, permettendo così di aumentare la credibilità di una notizia, durante le ricerche su Google.it, permettendo di visualizzare la foto dell’autore nei motori di ricerca.

Particolare di questo Google+ è che più l’articolo piace e più lo condividono o esprimono il proprio piacere con il +1, così facendo aumenta il tuo rank, questo perché è il social network direttamente connesso al più grande motore di ricerca.

voto Google+ 8

Per questo ti invito a seguirmi su Google Plus

2 – Twitter

Non tutti comprendo Twitter e il suo funzionamento, per chi però lo utilizza, sfrutta le sue potenzialità di condivisione, migliorando così il rank delle sue pagine e URL condivisi. Così come dagli ultimi Rumors in rete, si sta trasformando in una Social Media Company, permettendo un rapido flusso di informazioni utili.

Per sfruttare al meglio Twitter, vi elenco la quantità di tweet che possono migliorare di netto il tuo rank:

Quantità di tweet per condivisione link
Fino a 50 Tweets: Portano solo pochi visitatori
Da 50 a 1000 Tweets: Non siamo ancora nel migliorare il rank della URL, ma abbiamo siamo sulla buona strada.
da 1000 a 7500 Tweets: Il ranking inizia ad avere significativi miglioramenti, noterete così un aumento proporzionale dopo i 500 tweets.
superati i 7500 Tweets: Siete geni della comunicazione o appartenete ai grandi della rete. Infatti gli URL che vengono twittati più di 7500 volte, portano automaticamente a comparire tra i top 5 delle Serp di Google. Ecco perché molti blogger si concentrano a twittare in continuazione i loro articoli.

voto Twitter 6

Se vuoi utilizzare Twitter ricordati di seguire il mio account @comunemortale

3 – Facebook

Per chi ha sempre pensato che Facebook fosse il boss dei social network per la condivisione, sappiate che non è così. Infatti a livello di ricerche su Google, Facebook ha praticamente impatto 0, fatto sta che se tramite Facebook cliccano sulla URL del vostro post, in modo involontario influenza il ranking delle vostre pagine, questo solo perché aprono l’articolo è lo leggono.
Diciamo che al momento Facebook è un po il peggiore, parlando appunto di Impatto dei social media sulla SEO.

Infatti lo stesso Mark Zugemberg ha deciso di iniziare una collaborazione con Google e implementare questa funzione, quando diventerà realmente di impatto per migliorare il Ranking, pensate che si potranno raggiungere molte più persone della percentuale che abbiamo a disposizione in questo momento.

voto Facebook 2

Non ti resta che mettere mi piace alla mia pagina “Angelo Santoro Blog

Per il momento vi portò a conoscenza di questi tre Social media, più avanti vedrò di approfondire alcuni punti di altri social network come Instagram e Pinterest.

In conclusione diciamo che l’impatto dei social media sulla SEO è di sicuro rilevante e giocano un ruolo importante. Per sfruttare al meglio i Social network, bisogna concentrasi sui contenuti e la qualità. Questo vi porterà ad aumentare le condivisioni e di conseguenza le visite al vostro blog, iniziando a ricevere anche backlink Da parte di altri blogger e altri website.

Come già accennato al principio il miglior utilizzo per l’Impatto dei social media sulla SEO, sta nel mezzo, non essere solo Social media manager e non solo blogger, il giusto mix tra i due metodi di sicuro migliorerà la visibilità del tuo sito.

Tu cosa pensi del rapporto tra Social media e SEO, quale impatto hanno l’uno con l’altro? Scrivimi nei commenti qui in basso, la curiosità è blogger!

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS o Telegram. Iscriviti al nostro canale YouTube !!!
Non perderti le ultime novità, iscriviti ora:

Se hai trovato utile questo articolo, puoi aiutarmi a tenerlo attivo, ricorda che questo è un blog autosostenibile, clicca su una delle pubblicità presenti nell’articolo, te ne sarei davvero grato, e se volessi partecipare alle spese, potrai fare una donazione seguendo il link: paypal.me/angelosantoro, tramite PayPal direttamente a Angelo Santoro 



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *