Angelo Santoro Migliorare il profilo Pinterest in meno di 15 minuti! Applicazioni Guida Social  Pinterest

Migliorare il profilo Pinterest in meno di 15 minuti!


Che tu sia un Brand, Blogger o un Pinner amante del tasto rosso, sappi che migliorare il profilo Pinterest offre migliore interazione con altri Pinner, aumentando così i follower.

Per farlo bastano al massimo 15 minuti e il il gioco è fatto!

Per prima cosa è ovvio che dobbiamo avere un profilo registrato per il social network Pinterest, se non sai come fare allora ti consiglio di leggere la guida

Come aprire un profilo Pinterest

Seguendo questi semplici passaggi potrai ritrovarti ad avere un profilo Pinterest degno di nota, ma entriamo nel dettaglio, abbiamo aperto il nostro profilo, abbiamo scelto la foto ideale e inserito la nostra bio, creato la prima bacheca, ora non ci resta che migliorare il resto.

Segui su pinterest Angelo Santoro

#1 – Ottimizzare i nomi delle bacheche

Duele dirlo, ma purtroppo non siamo ancora nessuno, il nostro profilo non ha ancora raggiunto le migliaia di Followers, quindi dobbiamo assolutissimamente migliorare il profilo Pinterest, ecco allora che una buona idea é iniziare a creare delle bacheche con nomi abbastanza semplici, non lasciarti prendere la mano. Meglio iniziare con qualcosa di semplice per facilitare la ricerca, non create nomi del tipo

Tutti i tipi di Cover/Dock/sostegni degli iPad da 1 a 4” e chi più ne ha più ne metta, ma semplicemente “Dock iPad“.

Questo aiuterà a aumentare le chances della tua bacheca di essere trovata e visitata. Meglio usare una o due parole per indicare le nostre bacheche, questo perché dobbiamo creare la nostra audience.

#2 – riorganizzare le bacheche per rilevanza.

Devo essere sincero, in principio non sapevo fosse possibile farlo, ma invece lo si può fare e rende parecchio, quindi passate nella parte superiore le bacheche di maggior importanza, per voi o per il vostro Brand, cosi di sicuro potrete migliorare il profilo Pinterest.

#3 connettere Pinterest con Twitter

Per migliorare il profilo Pinterest, serve anche la collaborazione, per questo è meglio associare il nostro account pinterest a quello di Twitter.
È sempre una buona idea promuovere attraverso gli altri social i nostri interessi, in questo caso Pin. Questo genere di condivisioni, renderà più forte la tua posizione in Pinterest, ponendo a conoscenza chi ti segue su Twitter dei movimenti da Pinner.

Fai però attenzione a evitare di selezionare il modo automatico di invio tweet per ogni singolo Pin, per non stressare i tuoi seguaci ottenendo così il risultato opposto.

#4 – assicurati che ogni bacheca sia ben categorizzata

Abbiamo una bacheca che racchiude Pin delle nostre vacanze a Miami, ma accidentalmente si ritrova catalogata come tecnologia.

Bene questo genere di errori precludono moltissimo la SEO, non fornendoti la possibilitá di migliorare il profilo Pinterest. Ebbene sì anche Pinterest ha una sua SEO interna, per questo onde evitare di non essere catalogati assicuratevi di applicare la giusta categoria.
A Te piacerebbe trovare dei Pin su i miei hobby mentre vorresti pinnare le foto di Miami?

Meglio catalogare che chiedere scusa 😉

#5 – Creare bacheche nascoste che avresti voluto iniziare

Ebbene si, Pinterest racchiude la funzione delle bacheche segrete. Come fare è semplicissimo, crea una bacheca nascosta e inizia a inserire i Pin in totale segretezza.
Se ti ritrovi a vedere che la bachecha ti piace e possa piacere, allora rendila pubblica quando almeno hai già 10 Pin al suo interno.
Se non hai intenzione di iniziare allora ti suggerisco almeno di provare, prova con qualcosa di particolare o simpatico, non so, la notte di San Valentino per esempio.
Anche se non vorrai renderla pubblica, questo esercizio ti aiuterà a migliorare nella creazione di bacheche e scoprire nuovi interessi.

#6 – cambia alcune delle copertine delle bacheche.

Pinterest e immagine e così come le donne vorrebbero cambiare le scarpe ogni giorno, indossandone un paio nuovo, così è buona norma almeno una volta alla settimana cambiare la copertina delle proprie bacheche. Modificare il profilo pinterest sotto questo aspetto, lo rende ogni volta come nuovo.

#7 – elimina le bacheche non utilizzate

Se hai creato una bacheca e noti che ormai non la utilizzi e ha meno di 25 Pin al suo interno, allora meglio eliminarla. Così facendo il profilo rimarrà organizzato è sicuramente più pulito. Se proprio ne siete affezionati rendete la bacheca segreta.

#7 – elimina le bacheche di gruppo se non ti interessano

Se hai condiviso una bacheca, o sei un collaboratore di una bacheca, e ti ritrovi a non condividere piú i Pin al suo interno, allora meglio abbandonare il gruppo.

Meglio abbandonare che avere qualcosa di obsoleto.

#9 – crea una bacheca segreta come TEST 

Questo consiglio è per coloro che amano assicurarsi che tutto salga per il verso giusto, infatti creare una bacheca segreta come test, ti porterà a inserire i Pin e assicurarsi che la foto sia correttamente illustrata. Può sembrare assurdo ma inizierai ad amarla.

#10 – copia il codice del widget pinterest5

Vi starete chiedendo perché vi suggerisco questo punto. Bene modificare il profilo pinterest serve anche a mostrarlo per chi non ci conosce. Prova a pensare che inserendo questo link nel tuo blog post o al termine della mail, porterà la gente a visualizzare il tuo profilo. Ottimo biglietto di entrata direi.

Se vuoi condividere questo articolo, tocca l’immagine che trovi al principio della pagina, comparira un bottone rosso per Pinnare sul tuo profilo.

E tu quali sitemi usi per migliorare il profilo Pinterest? Scrivilo nei commenti in fondo alla pagina, la curiositá é blogger!!!

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS o Telegram. Iscriviti al nostro canale YouTube !!!
Non perderti le ultime novità, iscriviti ora:

Se hai trovato utile questo articolo, puoi aiutarmi a tenerlo attivo, ricorda che questo è un blog autosostenibile, clicca su una delle pubblicità presenti nell’articolo, te ne sarei davvero grato, e se volessi partecipare alle spese, potrai fare una donazione seguendo il link: paypal.me/angelosantoro, tramite PayPal direttamente a Angelo Santoro 



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *