Angelo Santoro QuicTransfer nuovo file sharing concorrenza WeTransfer Applicazioni Curiositá  quictransfer

QuicTransfer nuovo file sharing concorrenza WeTransfer


Mentre stavo lavorando alla recensione di uno Smart Bracelet,mi soro ritrovato un mi piace e un retwit da parte di @quictransfer e un messaggio di risposta da parte di @dincersalih che mi avvisava di questa nuova StartUp con servizio QuicTransfer nuovo file sharing.

Concorrente di WeTransfer, per chi non sapesse ancora di cosa parlo, vi consiglio di leggere l’articolo inerente il file sharing con WeTransfer, tramite web o App per iPhone:

Cosa è e come funziona WeTransfer

Come usare WeTransfer su iPhone o SmartPhone

QuicTransfer nuovo file sharing, una StartUp che vorrebbe migliorare il suo prodotto, permettendo così agli utenti di poter inviare file di qualsiasi dimensione, velocemente, senza registrazione e senza costi.

Ci si ritrova spesso a dover inviare file pesanti che superano il limite consentito con una mail ordinaria, per questo i servizi di file sharing stanno iniziando a spopolare, permettendo così agli utenti, siano essi provati o business di poter velocemente fornire un servizio di buona qualità.

Come funziona QuicTransfer nuovo file sharing?

Dato che per il momento si parla di una web application, recandosi sul sito www.quictransfer.com, fate attenzione perche la parola è QUIC, una volta caricata la pagina, noteremo subito come sia facile poter caricare file, personalmente ho fatto una prova sia con un file .jpeg che con alcuni files .pdf.

Nella stessa schermata, nella parte bassa, sono presenti tre rettangoli di colore azzurro e verde, i primi due ci permetteranno contestualmente di inserire dopo quanti download eliminare il link dal server, ad esempio dopo tre download rendere il link, inutile. Nel secondo riquadro, ci permette di poter inserire una password, se volessimo impostare un livello di sicurezza maggiore.

Il terzo rettangolo è un vero e proprio tasto, che ci permetterà non di inviare, ma di caricare sul server il file che vogliamo inviare, termnato il caricamento, compariranno in schermata due link, il primo sarà quello di riferimento al file che vogliamo condividere, utilizzando il metodo che più ci aggrada, mentre il secondo, ci permetterà di tenere sotto controllo le statistiche del URL.

Come gia detto QuicTransfer nuovo file sharing sul mercato, è in fase startUp quindi non ancora completo, vi suggerisco di provare il servizio che al momento risulta molto utile anche se ci da la possibilitàdi inviare un solo file per volta, strutturato in lingua inglese ma non preoccupatevi perchè il design è molto user friendly quindi di facile comprensione.

Eccovi un video tutorial in lingua inglese:

Se avete già provato questo servizio, vi chiedo di scrivermi le tue esperienza nei commenti qui sotto, la curiosità è Blog!!!

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS o Telegram. Iscriviti al nostro canale YouTube !!!
Non perderti le ultime novità, iscriviti ora:

Se hai trovato utile questo articolo, puoi aiutarmi a tenerlo attivo, ricorda che questo è un blog autosostenibile, clicca su una delle pubblicità presenti nell’articolo, te ne sarei davvero grato, e se volessi partecipare alle spese, potrai fare una donazione seguendo il link: paypal.me/angelosantoro, tramite PayPal direttamente a Angelo Santoro 



Un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *