Video sul web, Facebook supera YouTube


Facebook continua la sfida dei Video contro YouTube, con gli ultimi aggiornamenti la sfida sembre interessante.

Una notizia importante per i Social Media Manager, in quanto pubblicare video su facebook é molto meno problematico che su YouTube, basti pensare che molti dei video che girano su facebook sono registrati con Smartphone di ultima generazione e gli utenti non danno troppa importanza se si usa la camera frontale in verso verticale o orrinzontale.

Indagi in questo settore dimostrano peró gli aumenti di visualizzazione dei video da parte di Facebook dipendono dal fatto che l’introduzione della funzione di autoplay come pre impostazione, permettono di avviare la visualizzazione dei video da smartphone, tablet e PC in modo più semplice e immediata, facendo cosí in modo che anche se non interessati sfogliando la nostra timeline i video si autoriproducno permettendo cosí al popolare social network di superare il colosso del videosharing YouTube.

Se si presta attenzione al modo in cui gli internauti interagiscono con i video presenti nel web, noteremo che su Facebook tutto é piú semplice, questo peró non é da intendersi come migliore.

Uno studio realizzato da Socialbakers, ha naalizzato uno numero approssimativativo di più di 180mila video caricati su Facebook caricati direttamente dagli admin di più di 20mila fanpage aziendali, portandoci a conoscenza dei risultati sorprendenti.

Nonostante Facebook avesse sorpassato YouTube già nel mese di novembre del 2013, peró la cosa sorprendente è che il divario si è ampliato in modo considerevole nel mese di dicembre, dove in questo periodo infatti che sulle fanpage dei brand sono stati caricati 20mila video in più rispetto a quelli uploadati su YouTube. A partire da gennaio 2014, i brand hanno caricato sempre più video direttamente su Facebook, con un aumento del 50% da gennaio a maggio. Da maggio a dicembre, inoltre, il numero dei video sul social network è aumentato di un ulteriore 50%.

Per quanto riguarda il numero delle interazioni, non c’è storia: il grafico di Socialbakers mostra come già nel mese di gennaio 2014 Facebook generasse più della metà di tutte le interazioni video, mentre il dato sorprendente risale allo scorso dicembre, quando i video su Facebook hanno registrato più dell’80% di tutte le interazioni video.

Peró c’é da fare una grande differenza, mentre su Facebook si postano video di tutti i tipi dal personale al business, per YouTube si tratta di video che stanno raggiungendo per una percentuale elevata di video a dir poco professionali, con contenuti per tutti e di sicuro di maggior interesse di quelli che si ritrovano su Facebook.

Altra differenza é che YouTube chiede agli utenti che vogliono interagire con gli YouTuber di iscriversi a Google Plus e che le condivisioni di base sono con il social di Google e Twitter.

Come ultima cosa di sicuro ci sará una differenza se chi posta video su facebook é un utente mentre chi posta in Youtub é uno YouTuber.

Staremo a vedere come cambieranno le cose nel prossimo futuro.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube !!!
Non perderti le ultime novità, iscriviti ora:

Se hai trovato utile questo articolo, puoi aiutarmi a tenerlo attivo con una Donazione tramite PayPal direttamente a Angelo Santoro 



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *